VIAGGIARE IN AUTO DIVENTA ANCORA PIU’ BELLO

Per chi ama viaggiare in auto è arrivata la stagione giusta per concedersi qualche gita fuori porta di uno o due giorni.

Con l’arrivo della bella stagione, negli automobilisti amanti del viaggiare in auto, arriva la voglia di partire per la classica gita fuori porta a bordo della propria auto, ma sempre nel rispetto del codice della strada e in totale sicurezza.

Le mete consigliate, poiché maggiormente panoramiche, regalano paesaggi mozzafiato e si estendono da nord a sud in tutta Italia. Ne esistono alcune però, da cui bisogna passare almeno una volta nella vita!

Valli lagunari di Chioggia
Il traffico in queste zone si può dire di essere ridotto ai minimi termini, poiché la città è costituita da zone lagunari e l’unico mezzo di trasporto è dato dalle imbarcazioni. Alle porte di queste zone troviamo invece posti unici dove osservare paesaggi immersi nel verde che si alternano a brevi tratti di sterrato. Le lagune sono uniche nel loro genere, nelle quali si può osservare integrazione tra l’uomo e il mare.

Val d’Orcia e Toscana
La Valle d’Orcia è stata inserita dal 2004 dall’Unesco nella World Heritage List come una delle zone più caratteristiche della Toscana. Tra castelli medievali e verdi colline, lunghe strade si snodano tra questi panorami. Un percorso rilassante per la mente anche per gli occhi di chi l’attraversa.

Costiera Amalfitana
Una strettissima, ma molto bella Statale Panoramica che costeggia il mare e si estende da Amalfi a Vietri sul Mare. Un mix di cultura e tradizioni che regalano atmosfere magiche a picco sul mare. Un viaggio perfetto tra stupore e meraviglia con panorami suggestivi in base alla stagione e al momento della giornata in cui si percorre. Da soli o in famiglia è la soluzione ideale per passare qualche giorno lontani dalla città.

Il prossimo viaggio in auto?
Pronti, partenza, Via!
Siete pronti per organizzare la vostra gita fuori porta? Controllate sempre che tutto sia in perfetto stato e in sicurezza, sempre nel rispetto delle regole e del codice della strada!

I commenti sono chiusi