SEGGIOLINO ANTIABBANDONO: LEGGE, MULTE E BONUS

A partire dal 6 marzo 2020 il seggiolino per neonati e bambini con sensore antiabbandono sarà reso obbligatorio per tutti i genitori.
Non sarà necessario acquistare un seggiolino apposito, un sensore da integrare sarà più che sufficiente, ma la recente manovra finanziaria ha previsto un piccolo bonus come incentivo per chi ne acquisterà uno ex novo. Vediamo insieme come.

Bonus per il seggiolino antiabbandono

Purtroppo negli ultimi anni si sono susseguiti diversi casi di abbandono involontario di bambini molto piccoli sui sedili posteriori delle automobili: in molti casi, i passanti sono intervenuti salvando i bimbi, in altri casi sfortunatamente la dimenticanza è risultata fatale e il fatto è finito in tragedia.
Per tutelare i piccoli – e anche i loro genitori – lo Stato è intervenuto con questa legge che prevede l’inclusione di un allarme nel seggiolino auto del bambino o in alternativa l’acquisto di un seggiolino di nuova generazione con allarme già incluso.

In questo ultimo caso, lo Stato dà alle famiglie un bonus di 30 euro (salvo modifiche, la manovra è ancora in fase di approvazione).

Si tratta di una legge davvero importante e chi è genitore lo sa bene. In ogni caso, la sanzione amministrativa per chi dovesse ignorarla sarà tra gli 81 e i 326 euro oltre alla decurtazione di 5 punti dalla patente.

I commenti sono chiusi